Cinema


Roberto Lovèra affianca alla carriera di cantante anche quella di attore prendendo parte a film, corti e documentari

La più importante partecipazione è stata al film GIO, vincitore del Premio "Tiburon International Film Festival", nel quale ha interpretato la parte di un ufficiale della Wermacht, recitando in italiano ed in tedesco. 

Ha inoltre recitato nel film pubblicitario per la Kodak Cinematography. 

L’Artista ha frequentato corsi di recitazione ed interpretazione con Franca Valeri e presso l’Accademia di Torino.

Il film "Gio", di Cristian Di Mattia, 2008

"GIO", uno dei corti Italiani più interessanti di questo periodo, sta facendo il giro del mondo - da Cannes a Philadelphia a San Francisco - con la sua storia fatta di uomini pieni di paure e pulsioni estremamente umane. Pulsioni che trasportano i suoi protagonisti e noi spettatori in un'ottica diversa, più umana e più verosimile della Seconda Guerra Mondiale e dei partigiani.

Un corto che trascende la politica e si focalizza sui volti degli uomini che, come ognuno di noi, sono mossi da istinti primordiali che vanno al di là del bene e del male.

Regia:
Cristian Di Mattia

Sceneggiatura:
Cristian Di Mattia, Beppe Manzi

Cast principale:
Yurj Buzzi, Valentina D'Andrea, Antonio D'Onofrio, Andrea De Bruyn, Fabio Fossati, Giovanni Locatelli, Roberto Lovera, Pietro Marcellini, Fabrizio Romagnoli, Alexandre Vella

Video dal film Giò


Roberto Lovèra Showreel

Trailer del film Giò

Fotografie dal film Giò


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.